albo registro Pon 2014-20

IC Casalinuovo Catanzaro Sud | Sito web ufficiale

RECITA NATALIZIA 2014

SCUOLA E UNIVERSITA' / Il Natale secondo l'Istituto Comprensivo Casalinuovo

La tradizionale recita sul Natale, scritta e curata dalla loro insegnante di religione, Ilenia Giampà, e realizzata con la collaborazione delle docenti di musica

Venerdì 19 Dicembre 2014 - 16:54

 

Riappropriarsi del vero senso del Natale. E poi trasmetterlo al prossimo. A tutti coloro che vivono le feste natalizie solo come occasione per scambiarsi regali costosi, anche in un momento di crisi economica come questo. Anzi. La crisi non è solo dell'economia. Ma è anche crisi dei valori. Valori che devono essere riconquistati per fondare su di essi la propria esistenza. La venuta di Gesù Bambino vuole ricordare questo. Il messaggio è partito dagli alunni dell'Istituto Comprensivo “G. Casalinuovo” Catanzaro Sud, che, nella palestra della scuola, alla presenza di compagni, docenti e genitori, hanno messo in scena una recita sul Natale, scritta e curata dalla loro insegnante di religione, Ilenia Giampà, e realizzata con la collaborazione delle docenti di musica.

Due donne dialogano nel bel mezzo del mercatino rionale in dialetto catanzarese confrontandosi sui regali da fare e confondendo l'i-phone, costosissimo cellulare di ultima generazione, prescelto dal figlio di una delle due come dono di Natale, con un phone per capelli. Nella comicità della scenetta vi è però anche tanta amarezza nel prendere atto che il Natale finisce per essere la festa del consumismo. E che spesso i ragazzi non conoscono il suo vero significato, soprattutto in un era di crisi in cui per superare i problemi bisogna contare sulla forza di tutta la famiglia, che, per riprendere i versi della recita, “è comu na barca a remi e si vò ma supera a tempesta non sulu hannu e remara tutti, ma hannu remara versu a stessa direziona”. Anche la Provvidenza ha poi una parte importante nella vita di ognuno. E lo hanno messo in evidenza i pastori e i re magi giunti davanti la grotta di Betlemme rappresentata nell'occasione. La recita, intervallata da canti natalizi in dialetto, gospel e da balletti, è stata come un cammino di conversione e non poteva che concludersi con la presa di coscienza del figlio, che rinuncia non solo all'i-phone ma a qualsiasi regalo. Comprendendo bene che, come detto da un'alunna per introdurre lo spettacolo: “Il Natale è l'amore di Gesù che parla la nostra stessa lingua, un dono che si fa servizio della nostra umanità”.

L'atmosfera natalizia e il profumo dell'amore di Gesù Bambino e per Gesù Bambino sono così traspariti dallo spettacolo davvero piacevole messo su dalla “Casalinuovo”, frutto della dedizione dell'insegnante Giampà e del lavoro sinergico fra i docenti. Senza nulla togliere alla bravura degli alunni, che hanno usato il loro talento per farsi portatori del profondo, quanto impegnativo, messaggio d'amore che ha fatto da sfondo alla rappresentazione teatrale. Bravura, dedizione e collaborazione, insomma. Che sono stati messi in evidenza anche dal dirigente scolastico Concetta Carrozza, intervenuta alla fine per ringraziare e augurare a tutti un buon Natale e un anno di pace e solidarietà verso i bambini più bisognosi.                                                               Assunta Panaia

 

INAUGURAZIONE NUOVA PALESTRA PLESSO CORVO

Mercoledì 10 Dicembre alle ore 16  è stata inaugurata dall'Amministrazione Comunale la Palestra del "Plesso Corvo".             Durante la stessa inaugurazione si è insediato il minisindaco e il consiglio comunale dei ragazzi. 

 

CATANZARO. Un presidio di formazione e cultura. Un immobile che coniuga attività fisica, svago e socializzazione. La palestra della scuola primaria e dell’infanzia del Corvo riapre i battenti, dopo cinque anni, con un nuovo look. La struttura, completamente riqualificata dall’Amministrazione comunale, è stata inaugurata questo pomeriggio dal sindaco Sergio Abramo, dall’assessore allo sport e alla pubblica istruzione, Antonio Sgromo, e dal dirigente scolastico dell’Istituto comprensivo Casalinuovo (di cui fa parte il plesso del Corvo), Concetta Carrozza. Accolti dalle note dell’orchestra d’istituto “Le verdi note”, dagli alunni della scuola e dai genitori, dai ragazzi del settore giovanile e della prima squadra della Planet basket Catanzaro, il primo cittadino e l’assessore, affiancati dal presidente della commissione consiliare lavori pubblici, Francesco Galante, hanno partecipato alla suggestiva cerimonia che ha fatto da sfondo al riavvio delle attività sportive e formative all’interno della palestra, punto di riferimento di tutto il quartiere. “La riapertura della palestra della scuola del Corvo – ha affermato Abramo – è l’ennesimo, concreto segnale di attenzione che l’Amministrazione comunale sta garantendo all’universo della pubblica istruzione del Capoluogo e alla sua impiantistica sportiva a supporto della didattica. Questa struttura, adesso completamente a norma, può essere considerata un fiore all’occhiello della dotazione infrastrutturale sportiva scolastica della nostra città ed è lo scenario migliore, più funzionale e sicuro, per i tanti alunni che frequentano questo importante plesso dell’Istituto Casalinuovo che, con il suo dirigente Concetta Carrozza, collabora in maniera attiva con Palazzo De Nobili. L’Amministrazione – ha proseguito – sta mettendo mano a tutto il sistema scolastico del Capoluogo per dare delle risposte certe, essenziali al mondo della pubblica istruzione catanzarese dopo aver rimesso i conti in ordine”. Il sindaco ha voluto ricordare gli impegni di Palazzo De Nobili nei settori dell’impiantistica sportiva e dell’edilizia scolastica in tutto il territorio della Città: “Stiamo riprendendo un percorso virtuoso che sta garantendo risultati importanti a tutta la Città” ha sottolineato Abramo che si è poi congratulato con il baby sindaco dell’Istituto, Emilio Sperlì. “Sport e formazione didattica – ha aggiunto Sgromo – si coniugano nel migliore dei modi all’interno di questa palestra, dove gli alunni del Corvo potranno imparare i valori più sani dello sport che sono fondamentali per la crescita delle nuove generazioni. L’immobile è un bellissimo presidio formativo di primo livello, che verrà sicuramente apprezzato anche dai genitori e dagli alunni e diventerà un punto di riferimento per le attività ludico-ricreative degli scolari”. Concetta Carrozza ha infine ringraziato l’Amministrazione per aver completato “la riqualificazione della palestra in tempi molto rapidi consentendoci di fare leva su un altro pilastro fondamentale per l’educazione dei giovani iscritti in questa scuola, ma importante anche per tutto il quartiere Corvo”. Gli interventi di ristrutturazione, costati complessivamente 60mila euro circa, sono stati eseguiti dal settore gestione del territorio di Palazzo De Nobili. Nello specifico, i lavori – diretti dal geometra dell’ufficio tecnico Giuseppe Mancuso e dal Responsabile del procedimento, geom. Luciano Paparazzo – hanno riguardato il rifacimento del parquet del campo polivalente (pallacanestro e pallavolo), l’installazione degli accessori (canestri, rete, panchine), la riqualificazione dei servizi e la creazione di servizi per i diversamente abili, la ristrutturazione degli spogliatoi e la riqualificazione degli impianti elettrico e idrico.

 

 

 

 

 

 

COMUNICATO STAMPA BAMBINI SICURI DALLA STRADA ALLA RETE

Oltre centoventi insegnanti,  una nutrita  rappresentanza di genitori e la presidente Unicef di Catanzaro, dott.ssa Anna Maria Iembo, il qualificato uditorio di un evento unico in Calabria, fortemente voluto dalla presidente dell’Associazione mogli medici italiani, avv. Adele Manno Galea, che ha promosso la realizzazione, presso l’Istituto comprensivo Casalinuovo, della giornata  “Bambini sicuri dalla strada alla rete”.

L’iniziativa è stata possibile grazie all’interazione dell’attività svolta dalla dott.ssa Stefania Zampogna - componente nazionale della SIMEUP (società di medicina d’urgenza - emergenza pediatrica), da decenni attiva nella divulgazione delle manovre salvavita di disostruzione delle vie aeree, grazie alla quale si è riusciti ad ottenere che una manifestazione così importante venisse realizzata a Catanzaro -  e la dirigente dell’Istituto comprensivo Casalinuovo, Nuccia Carrozza, che, con estrema sensibilità,  in un costante dialogo con le associazioni, apre ormai da anni  le porte della sua scuola ad iniziative di elevato valore culturale

Il  tema della sicurezza del bambino,  scelto per il 2014  dagli Stati Generali della società italiana di pediatria, (che si celebrano, come ogni anno, l’ultima settimana di novembre in tutte le regioni d’Italia, in occasione della giornata mondiale dell’infanzia e dell’adolescenza), è stato affrontato, con taglio pratico ed avvincente, in tutte le sue implicazioni: in ambiente domestico, in  rete,  in strada e, infine, in ambito  alimentare.

Così, dopo il saluto della dott.ssa Iembo e l’introduzione del dr. Domenico Minasi, consigliere nazionale Società italiana di pediatria, la dott.ssa Stefania Zampogna, che si è occupata degli incidenti domestici, ha dato importanti indicazioni pratiche su come comportarsi in caso, ad esempio, di ustione: assolutamente vietato è levare i vestiti di dosso, mentre la prima cosa da fare è quella di bagnare il bambino in acqua fredda per almeno quindici minuti. Sfatato, ancora, un altro luogo comune: se il bambino ha ingerito sostanze tossiche, come ad esempio dei detersivi, può provocare ulteriori danni dargli  da bere (acqua, latte o altro)  o anche tentare di indurre il vomito.

Il dr. Giampaolo De Luca, presidente della società italiana di pediatria della regione Calabria, si  è invece occupato dei pericoli provenienti dalla rete: dal cyberbullismo all’abuso dei dati personali, dalla pornografia all’abuso della propria immagine, ha evidenziato la necessità che gli adulti comprendano maggiormente gli strumenti tecnologici  usati  dai ragazzi, al fine di utilizzare gli strumenti idonei a prevenire i pericoli, per nulla virtuali, provenienti da internet.

La dott.ssa Talarico, in sostituzione del prof. Miniero, ordinario di pediatria dell’UMG di Catanzaro, ha relazionato in ordine agli incidenti stradali, mettendo in evidenza  dati statistici relativi ad infortuni e morti anche in considerazione dell’età ed dell’orario degli incidenti, nonché dell’impiego dei dispositivi di sicurezza (il nord è più ligio, mentre il sud più riottoso all’impiego di cinture e casco), non mancando di evidenziare gli enormi costi sociali per ciascun sinistro stradale.

Infine, la dott.ssa Rossella Anfosso, ha illustrato, sapientemente, i pericolo derivanti da una cattiva alimentazione, indicando a genitori  ed insegnanti anche gli strumenti pedagogici per una corretta comunicazione volta ad indurre il minore a nutrirsi correttamente, ovvero con 5 pasti quotidiani (colazione, pranzo, cena e due spuntini), e ad adottare stili di vita sani: bandendo  alcool e fumo,  dormendo a sufficienza, dunque almeno otto ore, e facendo un po’ di attività fisica, che aiuta non sol  a bruciare le calorie ma anche a produrre l’ormone della serenità.

Le conclusioni sono state rassegnate dal dr. Casadonte, pediatra, componente del direttivo nazionale  Simeup.

La manifestazione  si è conclusa con la consegna, da parte della presidente dell’Ammi, di una targa ricordo a ciascun relatore.

 

 

GRADUATORIE DEFINITIVE II E III FASCIA

Sono state pubblicate le graduatorie definitive II e III FASCIA. Sono visualizzabili nella voce BANDI

 

chiusura scuole

CRONACA / Allerta meteo, il Sindaco ordina chiusura scuole per venerdì e sabato

Provvedimento precauzionale a salvaguardia della salute e dell’incolumità degli alunni

Giovedì 06 Novembre 2014 - 11:55

 

Il sindaco Sergio Abramo, preso atto dell’avviso trasmesso dalla Prefettura,  con il quale vengono preannunciate condizioni meteorologiche avverse nelle giornate di domani e dopodomani, ha disposto  la chiusura di tutti i plessi scolastici di ogni ordine e grado della Città per  le giornate  di: domani venerdì 7  e di sabato  8 novembre. Un provvedimento precauzionale  a salvaguardia della salute e dell’incolumità degli alunni e di tutti i soggetti che operano nell’ambito scolastico al fine di evitare i potenziali rischi o pericoli derivanti dall’avversità meteorologica.

L’amministrazione comunale, per quanto di propria competenza, sta mettendo in atto le misure e le azioni volte al contrasto dei possibili effetti che il maltempo potrebbe procurare.

 

 

PREMIAZIONE CZINFORMA

MUSICA E SPETTACOLO / Decennale Catanzaroinforma: prosegue il tour nelle scuole, premiate Casalinuovo e Pascoli

Riconoscimenti per il concorso indetto dalla nostra redazione in occasione della festa per i 10 anni.

Martedì 04 Novembre 2014 - 10:34

Prosegue il “tour” della redazione di Catanzaroinforma nelle scuole i cui allievi hanno vinto il concorso bandito dal nostro giornale nell’ambito delle iniziative predisposte per il decennale della testata. Dopo aver premiato gli alunni della scuola primaria dell’IC Catanzaro Est – plesso Maddalena, a ricevere i loro premi sono stati i ragazzi delle scuole secondarie di primo grado. Nello specifico quelli  dell’IC Casalinuovo e quelli della scuola media “Pascoli”. Entrambi i gruppi di lavoro si sono cimentati nella realizzazione di un filmato che doveva presentare, a un potenziale turista, la città.  Lo scopo era quello di utilizzare le nuove tecnologie per la costruzione del video e, nello stesso tempo, di consentire agli allievi di conoscere più approfonditamente la storia di Catanzaro. Al primo posto, per questa categoria, si sono classificati i ragazzi dell’IC Casalinuovo. “Per noi è un  motivo d’orgoglio – ha detto la dirigente Concetta Carrozza, nel corso della breve cerimonia di consegna dei premi – partecipare con successo alle tante iniziative e ai tanti progetti che ci vengono proposti. I nostri ragazzi hanno così la possibilità, guidati da un corpo docente davvero di spessore, di sperimentare attività extracurriculari che hanno una straordinaria ricaduta sulla loro formazione”. Il vicedirettore di Catanzaroinforma, Davide Lamanna ha, dal canto suo, ringraziato la dirigente per aver consentito agli allievi di partecipare al concorso, sottolineando come l’idea del bando fosse proprio quella di coniugare l’uso delle nuove tecnologie alla riscoperta, “ o meglio alla scoperta di una città le cui bellezze e il cui passato sono spesso sottovalutate proprio dai catanzaresi stessi”. Un ringraziamento Lamanna lo ha rivolto alla docente referente, la professoressa Ilenia Giampà che ha seguito i ragazzi passo passo: “Ringrazio lei ma, più in generale, tutti i docenti che hanno deciso di coordinare questo progetto, facendolo in modo del tutto gratuito e solo nell’esclusivo interesse dei ragazzi”. Ai quattro vincitori (in foto) sono andate delle fotocamere compatte di ultima generazione messe in palio grazie alla disponibilità della ditta Unieuro di Pasquale Gennaro. Che ha messo a disposizione anche gli Ipod con cui sono stati premiati i ragazzi della scuola media Pascoli . Alla presenza di molti docenti, del dirigente scolastico Maria Murrone  e del professore Pietro Guerra, referente del progetto, è stato il direttore Riccardo Di Nardo a complimentarsi con gli alunni che hanno conquistato il secondo posto per la categoria scuole secondarie di primo grado. “Avete fatto davvero un buon lavoro – ha detto – e spero sia servito per farvi innamorare ancor di più della vostra città. Catanzaro ha tante cose interessanti da mostrare ma spesso capita di non conoscerle o di criticare tutto a prescindere. Il nostro augurio è che le nuove generazioni sappiano valorizzare ciò che le precedenti non sono state in grado di fare”.

 

 

ESPERIENZA AL QUIRINALE

 

SCUOLA E UNIVERSITA' / I.C. Casalinuovo a Roma per inaugurazione anno scolastico, racconto degli alunni

Tutti hanno vissuto dei momenti indimenticabili

Mercoledì 01 Ottobre 2014 - 12:28

 

di Assunta Panaia

Essersi distinti nella realizzazione di progetti sui temi di partecipazione alla vita della scuola. E per questo meritarsi l'invito del Ministero dell'Istruzione, dell'Università e della Ricerca (MIUR) a partecipare all'inaugurazione del nuovo anno scolastico, tenutasi a Roma, nel Cortile d’Onore del Quirinale, lo scorso 22 settembre. Ebbene, l'Istituto Comprensivo “Casalinuovo”, Catanzaro Sud, è stato fra gli istituti d'Italia “meritevoli” che, per la seconda volta, ha avuto l'opportunità di partecipare alla cerimonia inaugurale, con orgoglio e piacere del dirigente scolastico Concetta Carrozza e di tutto il personale docente, ma ancora di più degli alunni che, entusiasti, non si sono fatti perdere l'occasione di vivere un'esperienza indimenticabile.

Solo i ragazzi, veri protagonisti della manifestazione, potevano raccontare come si è svolta e come hanno vissuto questo “importante” quanto “inconsueto” inizio dell'anno scolastico nella capitale. A loro, quindi, la parola.

“Tra i tremila giovani presenti alla manifestazione tenutasi il 22 settembre 2014 nel cortile d’Onore del Quirinale c’eravamo noi che rappresentavamo l’ I.C. Casalinuovo Catanzaro Sud. Un’esperienza a dir poco unica di grande entusiasmo e di grande significato. Il conduttore Fabrizio Frizzi immediatamente ha messo in evidenza l'importanza della scuola, soprattutto in questo periodo così particolare per l’Italia. Subito dopo ha annunciato l’orchestra che ha intonato l’Inno Nazionale, alle cui note si sono aggiunte le voci delle tremila persone presenti. E’ stata una grande emozione. Dopo abbiamo assistito alle diverse iniziative di alcune scuole, una di queste iniziative che più ci ha colpito è stata quella che ha rappresentato la moglie di un soldato che scrive, addolorata, al marito, andato in guerra, dicendogli disperatamente presto di ritornare. Quest’anno ricorre il Centenario della Prima Guerra Mondiale; le guerre portano numerose vittime e disastri ed alla fine i risultati che si ottengono non devono essere dimenticati. Alla manifestazione erano anche presenti campioni olimpici dello sport, perché lo sport ha come fine la socializzazione, non solo nel proprio Paese, ma anche nel resto d’Europa. Tutto in funzione della solidarietà e legalità che devono ispirare l’azione di noi giovani. Carico di significato è stato vedere salire sul palco il presidente della Repubblica Italiana, Giorgio Napolitano, il quale ci ha accolto con immensa gioia dicendo che noi e la scuola rappresentiamo uno tra i più importanti strumenti per ricominciare al meglio con questa Italia, soprattutto in questo duro periodo di crisi, di non dimenticare come è stata raggiunta l’Unità d’Italia e successivamente l’inserimento nell’Europa e di aver fiducia nelle nostre istituzioni, anche nel periodo di difficoltà. C’è stato anche il saluto del Ministro dell’Istruzione, Giannini, che ha evidenziato anche lei l’importanza della scuola e dell’istruzione, ha inoltre affermato che il mestiere dell’insegnante è duro, ma altrettanto bello e pieno di soddisfazioni. La manifestazione è stata interessante e non stancante, e con immensa gioia di noi ragazzi hanno partecipato anche il comico Brignano, il cantante Renga, il gruppo musicale Dear Jack e i protagonisti della fiction “Braccialetti Rossi”; anche questo fa parte della nostra Italia. Sono state distribuite bandiere, una copia della Costituzione e regalato uno zaino ed una maglietta dove c’era scritto “Tutti a scuola”-“la scuola è un diritto per tutti””. (Alessandra Mazzei - Alberto Miniaci - Francesco Tarantino, 3^C)

“È stata una bellissima esperienza visitare il Quirinale soprattutto in una giornata come questa. Il Ministro dell'Istruzione con il Presidente Napolitano hanno augurato buon anno scolastico a tutti noi alunni provenienti da tutta Italia. È stata anche un'occasione per conoscere altri ragazzi della nostra età e non solo. Per me personalmente, questo evento è stato ancora più interessante perché mi ha dato modo di abbracciare il mio idolo, Brando Pacitto, attore dei Braccialetti Rossi, la fiction più amata al momento da noi ragazzi. Sono molto contenta di essere stata scelta ed è stata di certo un'esperienza da ripetere!”. (Federica Rotundo, 3^A)

È stata davvero un'esperienza meravigliosa. Visitare la nostra magnifica capitale, fare amicizia con ragazzi della nostra età, più grandi e anche più piccoli. È stata davvero una grande emozione entrare nel Quirinale e assistere al discorso del Presidente Napolitano e del Ministro dell'Istruzione. Inoltre assistere alle performance dei diversi ospiti è stata una cosa indescrivibile, soprattutto quella di Francesco Renga. Credo che questa esperienza rimarrà a lungo nel mio cuore e spero di avere altre opportunità del genere”. (Marika Valente, 3^A)

“Visitare il Quirinale è stata un'esperienza molto importante soprattutto in una giornata come questa dove ho avuto l'occasione di poter assistere ad una grande manifestazione. Il Presidente della Repubblica Napolitano e il Ministro dell'Istruzione hanno augurato a tutti un buon anno scolastico evidenziando l'importanza della scuola nella formazione di noi giovani e augurandoci il meglio per il nostro futuro. Grandi ospiti sono stati i Dear Jack, Francesco Renga e i Braccialetti Rossi che con la loro musica hanno allietato l'evento, mentre Brignano ha aggiunto un tocco di grande simpatia alla situazione. Anche alcune scuole hanno messo in scena spettacoli che sono stati molto apprezzati. In conclusione è stata un'esperienza ricca di emozioni e spero vivamente di avere altre opportunità come questa!”. (Maria Rosaria Iannuzzi, 3^A)

Così anche gli studenti dell'I.C. Casalinuovo hanno potuto appurare ancora una volta che la scuola va al di là della mera istruzione. Consente di vivere momenti di riflessione, socializzazione e condivisione di esperienze con i propri coetanei. Strumenti indispensabili di accrescimento personale e collettivo.

 

PUBBLICATE GRADUATORIE I E III FASCIA DOCENTE SCUOLA SECONDARIA

Sono state pubblicate  le graduatorie di I e III fascia docenti scuola secondaria. Le graduatorie sono visualizzabili qui.

 

PUBBLICATE GRADUATORIE

Sono state pubblicate le seguenti graduatorie:

- graduatoria I grado II fascia provvisoria

- graduatoria infanzia definitiva I fascia

- graduatoria infanzia II fascia provvisoria

- graduatoria primaria definitiva  I fascia

- graduatoria primaria II fascia provvisoria privacy

 

I FILE SONO VISUALIZZABILI QUI: LINK ALLE GRADUATORIE

 

GRADUATORIE DEFINITIVE ESPERTO COLLAUDATORE

Si pubblicano le graduatorie definitive per esperto collaudatore per i progetti A1 -
FESR 04 POR CALABRIA 2012 - cod. 1983 e PROGETTO E-1-FESR-2014-151

I FILE SI POSSONO VISIONARE QUI: GRADUATORIE DEFINITIVE

 

Pagina 72 di 73

amministrazione trasparente

gdpr logo

donacod 210x54

NodoBlu

orientamento

Icona iscrizioni

Calendario eventi

Dicembre 2019
L M M G V S D
25 26 27 28 29 30 1
2 3 4 5 6 7 8
9 10 11 12 13 14 15
16 17 18 19 20 21 22
23 24 25 26 27 28 29
30 31 1 2 3 4 5

Ultimi eventi

Nessun evento

Portali scolastici

ministero istruzione

ufficio-scol-cal

scuola-chiaro

sidi

fse

pon in chiaro

indire

Questo sito utilizza cookie di tipo tecnico, per cui le informazioni raccolte non saranno utilizzate per finalità commerciali nè comunicate a terze parti. Per approfondimenti visualizza la nostra cookie policy

Nascondi questo messaggio
Cookie Policy