Manifestazioni

L'albero dell'inclusione all'I.C. Casalinuovo

Albero

Il 3 dicembre, durante la giornata mondiale della disabilità, che quest’ anno ha avuto come tema l’inclusione,  le classi dell'I.C. Casalinuovo hanno realizzato “l'albero dell’inclusione”.
Gli alunni, accompagnati dai docenti, hanno addobbato un albero spoglio posto nell’atrio, con lavoretti originali e creativi.  Un bel momento di gioia e condivisione che ha scaldato il cuore di tutti noi.

 

ADELE PARDINI INCONTRA GLI ALUNNI DELL'I.C. CASALINUOVO

Un pomeriggio indimenticabile per gli alunni delle terze classi della scuola secondaria di I grado che hanno avuto la fortuna e l’onore di ascoltare la testimonianza della sig.ra Adele Pardini sopravvissuta all’eccidio di Sant’ Anna di Stazzema del 12 agosto del 1944. Ad aprire la manifestazione l’esecuzione del brano You raise me up a cura del coro Arcobaleno diretto dalla prof.ssa Ylenia Giampà. La Signora Pardini, accompagnata nel suo racconto dal figlio Graziano Lazzeri segretario dell’associazione martiri di Sant’Anna che, attraverso, un docu-film, ha introdotto e contestualizzato storicamente l’episodio.

Leggi tutto...

 

Mattinata FAI d’Inverno 2019

Giorno 28 novembre gli alunni frequentanti le classi prime della scuola secondaria di primo grado dell’I.C. Casalinuovo sono stati invitati a partecipare alle Mattinate FAI d’Inverno 2019.

Leggi tutto...

 

Giornata Nazionale per la sicurezza nelle scuole

In occasione della “Giornata nazionale per la sicurezza nelle scuole”, istituita dall’articolo 1, comma 159, della legge 13 luglio 2015, n. 107, si è inteso promuovere, valorizzare e condividere le attività e le iniziative realizzate dalle scuole sui temi della sicurezza e della prevenzione dei rischi naturali.

Leggi tutto...

 

MANIFESTAZIONE UNICEF IN OCCASIONE DEL TRENTENNALE DELLA CONVENZIONE SUI DIRITTI DELL'INFANZIA E DELL'ADOLESCENZA

Grande partecipazione ed entusiasmo per la manifestazione Unicef tenutasi presso la sala teatro dell’Istituto Comprensivo Casalinuovo, in occasione del trentennale della Convenzione sui diritti dell'infanzia e dell'adolescenza.

 

LE CLASSI TERZE INCONTRANO IL GEOLOGO DOTT. FORTUNATO SACCA'

In occasione della “Settimana Nazionale della Protezione Civile”, istituita dal Presidente del Consiglio dei Ministri prevista tra il 13 ed il 19 ottobre 2019, l’Ordine dei Geologi della Calabria ha  organizzato per il giorno venerdì 18 ottobre un intervento dedicato all’informazione ed alla prevenzione dei georischi denominata “La Terra vista da un professionista: a scuola con il Geologo - III^ Edizione” rivolta agli 
studenti.
L'Istituto 'Comprensivo' Casalinuovo' di Catanzaro, ha aderito all'iniziativa mostrando sensibilità sull'argomento  coinvolgendo gli alunni delle classi terze della scuola secondaria di I grado.
A  presentare l'argomento, illustrando tutti i maggiori rischi che interessano purtroppo il nostro territorio, è stato il Dott. Geol. FORTUNATO Sacca' di Catanzaro.
L'incontro è stato sicuramente fruttuoso per i ragazzi che certamente devono e vogliono conoscere le potenzialità, ma anche i rischi che esistono nella nostra terra per imparare a difendersi pur convivendo con un territorio fragile e vulnerabile come la Calabria.
Allegati:
Scarica questo file (20191018_103536.jpg)20191018_103536.jpg[ ]4034 Kb
Scarica questo file (20191018_103634_001.jpg)20191018_103634_001.jpg[ ]3701 Kb
Scarica questo file (20191018_103700.jpg)20191018_103700.jpg[ ]2672 Kb
Scarica questo file (20191018_104840.jpg)20191018_104840.jpg[ ]3943 Kb
 

RITO DI BENEDIZIONE A.S. 2019-2020 A.S. PROMOSSO DALLA PASTORALE SCOLASTICA

Venerdì  11 Ottobre presso l'ITTS Scalfaro si è svolto il rito di benedizione dell' A.S. 2019- 20  promosso dall'Ufficio di Pastorale Scolastica.

Si allega il link

https://www.catanzaroinforma.it/notizia131294/AllITTS-Scalfaro-tutti-insieme-a-scuola-di-ecologia-integrale.html

 

INAUGURATA LA SCUOLA DI VIA FORNI NELLA MATTINATA DEL 23 SETTEMBRE

Inaugurata nella mattinata di lunedi 23 settembre  la scuola di via Forni a Catanzaro. Una riapertura molto sentita dagli abitanti della zona che ha visto la partecipazione di molti rappresentanti dell’amministrazione comunale. Grande soddisfazione per il sindaco Abramo e per la dirigente scolastica, Maria Riccio.

https://m.youtube.com/watch?v=sjAne267Aic#menu

https://calabria7.it/una-nuova-vita-per-la-scuola-di-via-forni-a-catanzaro-servizio-tv/

https://www.facebook.com/groups/276006636341398/permalink/443647849577275/?sfnsn=mo&s=100008922008161&vh=i

 

GIOCHI MATEMATICI 2014

ARTICOLO GIOCHI MATEMATICI 2013/2014
Piccoli campioni crescono:GIOCHI 2
Da molti anni il nostro Istituto Comprensivo coltiva la tradizionale partecipazione ai Giochi Matematici della prestigiosa Università Bocconi di Milano. Nel 2013 la professoressa Rossella Stranieri e la professoressa Barbara Sacco Scuola, hanno preparato i ragazzi della scuola primaria e secondaria di I° Grado ai Giochi Matematici d'autunno. Nel 2014 il professore Giovanni Corrado (esperto esterno) e la professoressa Tiziana Pantano hanno preparato i ragazzi ai Giochi Matematici di primavera 2014.GIOCHI7 Ben tre ragazzi si sono qualificati alla Finale Nazionale dell'Università Bocconi di Milano: Daniele Campolo I A, Daniele Caracciolo II A e Matteo Marino II C. I ragazzi, accompagnati dalla professoressa Sacco, insieme al gruppo della
 Scuola Media G.Pascoli, della Scuola Media di Simeri Crichi e del Liceo Scientifico L.Siciliani, hanno partecipato al viaggio a Milano, organizzato dal Professore Giovanni Corrado, e si sono distinti in questa entusiasmante esperienza.

 

INCONTRO NAZIONALE PAPA E SCUOLA

Visita dal Papa

Domenica 25 Maggio 2014 - 18:30

Il Papa in piazza San Pietro ha incontrato la scuola. O meglio è andato incontro alla scuola e ha aperto le braccia ai suoi piccoli protagonisti: gli alunni. Tanti, tantissimi. In 300mila hanno gremito la piazza e via della Conciliazione. Sono passati quindici giorni. Ma il tempo non scalfisce ciò che l'incontro con il Papa ha lasciato nel cuore degli studenti: tanti sentimenti, tante emozioni. Indimenticabili. Fra gli studenti provenienti da tutta Italia, ci sono stati anche quelli dell'I.C. Casalinuovo di Catanzaro Sud, che insieme ad altre sette scuole medie e superiori del capoluogo hanno partecipato a “La Chiesa per la scuola”, promossa dalla CEI. Solo i ragazzi reali attori dell'incontro potevano raccontare le loro esperienze. A loro quindi la parola per conoscere quanto è successo e come hanno vissuto il loro fatidico incontro con il Papa.

Io ed altri alunni dell’istituto, accompagnati dalla professoressa Ilenia Giampà e da altri docenti, siamo partiti per dirigerci a Roma, in piazza San Pietro, per essere presenti all’incontro, promosso dalla Cei. Ci siamo incontrati tutti nel piazzale della scuola alle 5:00 del mattino, subito siamo saliti sul pullman e via per la partenza. Dopo circa 8 ore di viaggio eccoci in piazza San Pietro. La prima cosa che ho notato è stata la numerosa folla che riempiva la piazza. Erano presenti circa 300mila persone, tra cui tantissimi studenti. Mi sembrava di essere in una grande aula scolastica con al centro un maestro d’eccezione: Papa Francesco. Per iniziare ci ha salutati tutti e ha detto che era felicissimo di vedere così tanti studenti. Ha parlato della scuola affermando che la stessa non è un parcheggio, ma un luogo d’incontro tra compagni, docenti, personale assistente ed anche genitori. Ha aggiunto sostenendo che la scuola e la famiglia sono complementari e devono interagire nel rispetto reciproco, al fine di formare un individuo con sani principi morali e sociali. Non dimenticherà mai la frase che ha pronunciato in conclusione, rivolta a tutti noi,la terrò sempre nel cuore e ne farò tesoro: “Per favore, non lasciamoci rubare l’amore per la scuola

(Carlo Gallina, 3^ B)

 Insieme a ragazzi e insegnanti di tutta Italia abbiamo preso parte a canti e giochi, ascoltato la testimonianza di diverse persone sull'importanza della scuola ed infine le parole del Papa. È stato divertente ed emozionante partecipare a quest'evento che ha coinvolto con entusiasmo le scuole di tutto il Paese e ci ha regalato una bellissima esperienza

(Mattia Andreacchio, 3^B)

C’ero anche io tra più di 300mila studenti di tutta Italia nella giornata della festa della scuola! Stupita ed ammaliata dalla partecipazione di così tanti alunni appartenenti ad ogni ordine di scuola, nonostante la stanchezza sono stata coinvolta emotivamente dal carisma di Papa Francesco che nel suo discorso ha ribadito che la scuola completa la famiglia, che la scuola è luogo di crescita, dove non si apprendono solo nozioni ma il vero, il bene ed il bello. Ricordo la frase ormai famosa di Papa Francesco ‘’Sempre è più bella una sconfitta pulita di una vittoria sporca’’, è questo che porto nel mio cuore di questa esperienza, il modo semplice di comunicare alla gente grandi messaggi, carichi di significato e di importanza per una vita sana”.

(Chiara Lirosi, 3^E)

Siamo partiti all’alba per attendere in Piazza S. Pietro il Papa che ha poi salutato tutti passando con la papamobile. E’ stato molto emozionante, c’erano più di 300 mila ragazzi e questo era una cosa che ci aveva preoccupati tanto ma d'altronde lo dovevamo prevedere. Sentire dal vivo le parole di Papa Francesco ci ha fatto venire i brividi perché era uno spettacolo che ci ha lasciato stupefatti. Non scorderemo mai questa esperienza, la terremo sempre nei nostri cuori”.

(Vanessa Guarnieri, 3^E)

Andare a Roma e incontrare il Papa per me è stata una cosa più unica che rara. Solo al pensiero di aver avuto questa opportunità come gli altri 300mila ragazzi presenti quel giorno, mi fa sentire speciale. Per me è stata un’esperienza fantastica aver visto  per la prima volta dal vivo il santo Padre. Appena ho saputo che avevo questa opportunità ho detto subito di sì senza esitare. Mi è piaciuto molto stare con la mia scuola in piazza San Pietro e tenere il più alto possibile lo striscione per far sapere che noi eravamo lì. Questa esperienza non la dimenticherò mai, non dimenticherò un secondo di quel giorno

(Mattia Focaccio, 2^F)

E’ stata un’esperienza molto forte da consigliare a tutti, che fa riavvicinare le persone alla fede. Papa Francesco ha raccontato la sua esperienza con la scuola: "Mai ho potuto dimenticarla", dice della sua maestra, "Sono andato a trovarla tutta la vita fino a quando e' mancata a 98 anni. Amo la scuola perché quella donna mi ha insegnato ad amarla", ha confidato Bergoglio. La scuola, per il Papa, è sinonimo di apertura alla realtà, è luogo di incontro e ci educa al vero, al bene, al bello. Poi ha aggiunto: "La scuola non è un parcheggio, è un posto di incontro nel cammino, e oggi noi abbiamo bisogno di questa cultura dell'incontro per conoscerci, amarci, camminare insieme". "La famiglia - ha detto poi il Papa - è il primo nucleo di relazioni: la relazione con il padre e la madre e i fratelli è la base, e ci accompagna sempre nella vita. Ma a scuola noi 'socializziamo': incontriamo persone diverse da noi, diverse per età, per cultura, per origine... La scuola è la prima società che integra la famiglia. La famiglia e la scuola non vanno mai contrapposte! Sono complementari, e dunque è importante che collaborino, nel rispetto reciproco. E le famiglie dei ragazzi di una classe possono fare tanto collaborando insieme tra di loro e con gli insegnanti. Questo fa pensare a un proverbio africano tanto bello: 'Per educare un figlio ci vuole un villaggio'. Per educare un ragazzo ci vuole tanta gente, famiglia, scuola, insegnanti, personale assistente, professori, tutti. Vi piace questo proverbio africano? Diciamolo insieme: per educare un figlio ci vuole un villaggio"

(Giulia e Mattia Dalmazio 3^A)

Le parole di papa Francesco riecheggiano nei cuori di tutti i ragazzi. Svegliarsi all'alba. Affrontare un viaggio. E stare stretti stretti in una piazza. Sono sacrifici che non sono costati ai ragazzi. Tutti non potevano che innamorarsi a prima vista di papa Francesco:  il loro maestro d'eccezione. E portare a casa i suoi insegnamenti.

Assunta Panaia

 

 

 

 

Pagina 1 di 2

amministrazione trasparente

gdpr logo

donacod 210x54

orientamento

Icona iscrizioni

Calendario eventi

Dicembre 2019
L M M G V S D
25 26 27 28 29 30 1
2 3 4 5 6 7 8
9 10 11 12 13 14 15
16 17 18 19 20 21 22
23 24 25 26 27 28 29
30 31 1 2 3 4 5

Ultimi eventi

Nessun evento

Portali scolastici

ministero istruzione

ufficio-scol-cal

scuola-chiaro

sidi

fse

pon in chiaro

indire

Questo sito utilizza cookie di tipo tecnico, per cui le informazioni raccolte non saranno utilizzate per finalità commerciali nè comunicate a terze parti. Per approfondimenti visualizza la nostra cookie policy

Nascondi questo messaggio
Cookie Policy