Manifestazioni

Gli alunni della scuola Primaria classe 5B Plesso Passo di Salto hanno concluso con successo il Progetto "I giochi di una volta"

https://youtu.be/pJ2w7Us0l9w

Progetto di Scienze svolto dagli alunni delle Classi 5A e 5B Plesso Passo di Salto

Allegati:
Scarica questo file (Giornata mondiale.pdf)Giornata mondiale.pdf[ ]2724 kB

https://youtu.be/fmLgKYXyxM8

Nell'ambito del progetto "Benessere a Scuola" :La Scuola che Vorrei, gli alunni delle classi 2B 2C e 5A scuola primaria Passo di Salto, in cooperative learning hanno realizzato questi lavoretti , riprendendo le attività e gli argomenti di inclusione, bullismo e educazione alle emozioni

Si è  concluso con successo il Pon "Legno e traforo".

ESPERTO: Prof. Procopio Roberto

TUTOR: Prof. Gulli' Valerio

https://youtu.be/efxh-Al9mng

Gli alunni della classe 2^ B hanno raccontato il loro lockdown attraverso un diario di bordo dal titolo: “ Maestra ti racconto la mia quarantena...”

Una mattinata all'insegna delle emozioni quella regalata agli ospiti del Centro Diurno Minozzi dai bimbi della II B della scuola primaria dell' Istituto Comprensivo Casalinuovo Catanzaro sud -Pagina autorizzata-. I piccoli alunni, guidati dalle loro insegnati, hanno seminato speranza raccontando ai nostri ragazzi "Il vaso di Pandora". Un'attenzione speciale della dirigente, prof.ssa Riccio, del corpo docente e della referente del Service Learning, Paola Scalese, e dei genitori dei piccoli che hanno scelto di far vivere questa avventura ai nostri ospiti.

#lasolidarietacambiailmondo
#distantimauniti

E' stata una iniziativa atta a rendere visibile la presenza viva delle donne, la nostra soggettività e la nostra cultura , i comportamenti e il senso di sé per le nuove generazioni.

IL pensiero delle donne ha interessato e segnato ormai tutti gli ambiti della cultura , delle scienze, delle arti e del sapere, attraverso la ri-scoperta di figure femminili autorevoli, in tutte le epoche. La valorizzazione del femminile, costruita anche attraverso la riscoperta di figure di donne del passato -e del presente- consente e permette a ragazzi e ragazze di acquisire consapevolezza della propria parzialità, di confrontarsi con un’altra misura umana, quella femminile,  affinchè l’essere donna sia espressione di grandezza culturale ed umana, promuoverne la valorizzazione, renderla significativa per tutti, uomini e donne. 
- I 2 murales VIETATO CALPESTARE I SOGNI sono stati realizzati per far fruire allo spettatore la cultura del bello impreziosendo lo spazio pubblico della scuola come simbolo della società civile. 
Le finalità del progetto: Vietato calpestare i sogni, sono state raggiunte:
- Promuovere l’approccio con l’esperienza artistica
- Valorizzare i linguaggi visivi
- Potenziare le capacità espressive
- Rafforzare il legame tra scuola e territorio
- Sensibilizzare alla valorizzazione del femminile
Sono stati coinvolti alla realizzazione dei murales alunni selezionati di 2° e 3° media.
CREDERE è UNA BELLA COSA, METTERE IN ATTO LE COSE IN CUI SI CREDE E’UNA PROVA DI FORZA.                               Cit. Compton
La bellezza salverà il mondo.                            Cit. Dostojesky
                                                      Prof. di Arte e  Immagine
                                                               ROSALBA RUSSO
 

Pagina 1 di 8

amministrazione trasparente

Inizio pagina